FAQ | Every Software Solutions


FAQ



Le domande più comuni sul servizio







In che modo i miei destinatari ricevono le SDS?
Ogni destinatario riceve le SDS, o i documenti accessori, secondo la modalità definite per lui e scelta fra Tracking Link, Receipt Area, Fax, PEC o Allegato con conferma. La caratteristica comune è che si tratta di sistemi di delivery che consentono di sapere se e quando il documento è arrivato a destinazione. Quando il servizio rileva la ricezione da parte del destinatario, attiva una procedura di registrazione dell'evento (audit trail). In questo modo, gli estremi del download (oppure del Fax o della PEC) vengono registrati e archiviati per fornirti il riscontro di ricezione.




Qual'è la differenza rispetto ad un normale servizio di posta elettronica?
Tramite un servizio di posta elettronica non si può sapere se il destinatario ha ricevuto l'email e scaricato il documento (vedi
i problemi delle email).




Il documento si può scaricare una sola volta?
No, il destinatario può scaricare il documento tutte le volte che vuole, senza limitazioni.
Basta che acceda alla propria Receipt Area.




Cosa succede se il destinatario non riceve l'email o si dimentica di scaricare la SDS?
Se per qualunque motivo il destinatario non effettua il download della SDS, il sistema dei solleciti di Share/SDS, trascorso un intervallo di tempo stabilito, gli invia una notifica di sollecito, cioé una nuova email che richiede di effettuare la ricezione, ovvero il download del documento stesso. Il Responsabile dell'invio lavora per eccezioni, e può vedere in qualunque momento quali documenti non sono stati scaricati dagli utilizzatori.




Per utilizzare il servizio devo toccare il mio sito web?
Tutto il servizio viene erogato da Share/SDS. Non c'è nessuna relazione con il sito web dell'azienda
.




I miei clienti devono installare qualche software?
No, i destinatari hanno solo bisogno di un browser e di un accesso Internet.




Quando si connettono a Share/SDS i miei utenti sono al sicuro?
Sì, l'accesso a Share/SDS è protetto da una comunicazione criptata di tipo SSL (Secure Socket Layer) a 128 o 256 bit, la stessa usata dalle banche e dai principali servizi di e-commerce.




Non è possibile che un destinatario riceva le SDS di un altro?
No, l'architettura Multitenant su cui si basa Share/SDS non lo permette. Si tratta di uno standard delle architetture di tipo Cloud.




I miei clienti sono sparsi per il mondo e quindi si connettono ad orari strani. Ci sono momenti in cui il servizio non è disponibile?
No, il servizio è disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana ed è erogato tramite sistemi completamente ridondati. Questo significa che anche in caso di guasto tecnico, il servizio non si ferma e continua ad essere disponibile. Per maggiori dettagli guarda la sezione
Tecnologia.




Si può conoscere lo stato di implementazione della regolamentazione nei vari paesi?
UNECE pubblica lo stato di implementazione del GHS per più di 60 paesi
http://www.unece.org/trans/danger/publi/ghs/implementation_e.html




Come faccio a fornire le Schede di Sicurezza nuove o quelle modificate a Share/SDS?
Le SDS vengono caricate direttamente in Share/SDS mediante apposite funzioni. In fase di start-up si possono utilizzare servizi per il caricamento di massa.




E i Documenti di Trasporto, per rilevare le SDS che devono essere inviate agli utilizzatori a valle, come si trasmettono?
Share/SDS dispone di varie modalità di alimentazione: cartelle condivise accedibili via VPN, invii FTP, email con script, connettori XML. In fase di start-up si può definire il metodo preferibile caso per caso, nel pieno rispetto degli standard aziendali e di sicurezza di ognuno.




I dati per l'abbinamento di un prodotto con la relativa SDS li devo caricare a mano?
No, puoi estrarli dal tuo database e fornire al servizio il relativo foglio excel.




E quelli relativi ai destinatari?
Anche in questo caso puoi estrarli dal tuo database. Per i clienti, quello che serve è la destinazione e il relativo Paese (per l'identificazione della lingua in cui consegnare la SDS). Solo quando un cliente desidera ricevere una versione ulteriore rispetto a quelle previste per il suo paese, allora è necessario aggiungere l'informazione in Share/SDS.




Cosa succede se viene emesso un DDT che richiede una SDS che non ho ancora preparato?
Il sistema se ne accorge e ti richiede di predisporla. Se ti dimentichi continua a sollecitarti fino a quando non la fornisci. Solo a quel punto la pubblica sul portale e invia l'email di notifica al cliente.




Se voglio smettere di utilizzare il servizio, cosa succede dei miei dati?
Tutti i tuoi dati, inclusi tutti i riscontri di ricezione, sono sempre a tua disposizione. Li puoi scaricare quando vuoi, anche durante il servizio...